ErroreSQL
ErroreSQL
ErroreSQL Patrizio Marrone - Compositore napoletano
Torna all' intro
  Articoli    CREDITS
             
 

Visitatori
Visitatori Correnti : 1
Membri : 1
Dettagli...

Downloads
Titolo Click
Cadenza per sassofono contralto Dettagli... 1325
Elegia Dettagli... 1304
Amleto Dettagli... 893
Meraviglia Dettagli... 842

 
25/02/10 ROMA: CONSERVATORIO, VOLANO INTERNAZIONALE
Inserito il 08 marzo 2010 alle 11:13:41 da Rosaria Morra.

25/02/10 ROMA: Conservatorio, volàno internazionale

NAPOLI. Il prestigioso Conservatorio di musica di San Pietro a Majella quest’anno ospiterà, come designato dal Miur, il “Premio nazionale delle arti” per le sezioni “Arpa, chitarra e mandolino”. La kermesse, tappa dell’appuntamento primario per il sistema dell’alta formazione artistica e musicale, è in programma per domani e
sabato, quando trentacinque giovani studenti, scelti a livello nazionale, giungeranno a Napoli per l’ultima entusiasmante selezione; il difficile compito è affidato ad una giuria d’eccezione che, composta dal maestro Roberto De Simone, Antonella Valenti, prima arpa del San Carlo, e Gianni Tangucci, direttore artistico d’innumerevoli importanti manifestazioni internazionali, sabato sera decreterà i tre vincitori (uno per ogni categoria). «La ricchezza delle
proposte presenti a questo evento di altissimo valore culturale e l’impegno profuso da parte dei protagonisti e degli organizzatori per la sua realizzazione, testimoniano la risposta del sistema alle sfide poste dalla Riforma, la quale ne ha modificato profondamente l’impianto originario elevandolo al livello universitario», afferma entusiasta Giorgio Bruno Civello, direttore generale per l’alta formazione artistica, musicale e coreutica. Ideata con l’intento di stimolare
il confronto tra gli attori dei centri di eccellenza per l’apprendimento dell’arte in Italia, l’iniziativa ha consolidato nel tempo la sua vocazione raccogliendo un numero sempre maggiore di adesioni. Giunta ormai alla sua settima edizione, la rassegna oggi si articola in venti sezioni e rappresentando un osservatorio privilegiato sul mondo dei saperi e dei diversi linguaggi dell’arte, assegna alla secolare istituzione partenopea ulteriore
gloria. «La scelta del Miur è per il Conservatorio motivo di grande orgoglio. Un’iniziativa importante e lungamente attesa, questa, che ha per protagonisti gli allievi delle nostre scuole musicali, giovani pieni di voglia di fare e mettersi in gioco, che, così, cominciano a trovare risposte ai loro entusiasmi e ai loro sacrifici. L’avvicendarsi su uno stesso palcoscenico degli elementi di spicco di tutti i Conservatori italiani, stimolerà un confronto costruttivo fra le Istituzioni,
favorendo non solo la promozione, ma soprattutto, come ha sottolineato il Ministro Gelmini, la valorizzazione del sistema artistico e musicale del nostro Paese. Entrare in Europa con tutti i diritti che l’Italia merita, non è un problema solo politico ed economico, ma, considerando la tradizione d’arte della nostra storia che ci colloca al primo posto nel mondo, diventa un obbligo culturale e un’esigenza primaria affidata, prima di tutto, a
quelle scuole, come i Conservatori e le Accademie, che di quell’arte garantiscono la continuazione». Tanta soddisfazione nelle parole di Patrizio Marrone (nella foto), direttore del Conservatorio di musica di San Pietro a Majella di Napoli. Al vertice dal novembre del 2008, Marrone è riuscito in pochissimo tempo a immettere il Conservatorio in una rete di sinergie prestigiose e costruttive, basti pensare al “Sabato delle idee”, ai workshop con il Goethe
Institute e il Grenoble; all’inaugurazione di un ciclo di trasmissioni della Radio Vaticana; alla partecipazione di alcuni allievi all’orchestra Miur; tutte prestigiose iniziative che riportano alla luce l’eccellenza partenopea. E proprio in quest’ottica il Conservatorio amplia i suoi orizzonti delocalizzando le sedi dei corsi e intraprendendo una strada sociale: i locali del teatro Garibaldi di Santa Maria Capua Vetere e palazzo Cappabianca (terminati
i lavori di restauro), ospiteranno lezioni e performance per restituire al pubblico la magia di un’istituzione secolare.


ErroreSQL
 
I link preferiti
Intervista su "Interviù" (720)
Musical "Masaniello" (697)
"AEMAS" ACCADEMIA EUROPEA MUSICA E ARTI (477)
Incontro internazionale di cornisti "Guelfo Nalli" (470)
Sogno di una notte di mezza estate (466)
INTERVIU"UNIVERSO NASO" (435)
napolinternos (413)
ensemble modern (400)
dissonanzen (387)
quartetto arcadia (342)

br
Iscritti
Utenti: 46
Ultimo iscritto : archi1
Lista iscritti